we dont design menu symbol we dont desig nmenu symbol pink

WDD per Ca’ Apollonio

 

Siamo fieri di annunciare la nostra ultima collaborazione con Ca’ Apollonio Heritage.

Il progetto Ca’ Apollonio è nato nel 2015 da un obiettivo ambizioso: i nuovi proprietari della storica dimora, Casa Apollonio a Romano d’Ezzelino, la stanno trasformando in una struttura ricettiva di alta gamma, intimamente legata alle origini funzionali dell’edificio e al territorio di appartenenza. Alla base dell’operazione c’è tuttavia un’idea semplice e al contempo affascinante, ovvero quella di offrire ai futuri ospiti un’esperienza di vita in un contesto agricolo che recupera saperi antichi ma impiega anche tecnologie all’avanguardia, per produrre ortofrutta, olive, cereali e uve guardando alla permacultura nel pieno rispetto dell’ambiente e delle persone. 

Ca’ Apollonio Heritage, Hotel SPA & Nature, questo il nome scelto dai promotori dell’iniziativa, si configurerà quindi come un Boutique Hotel dotato di undici camere, suddivise tra superior e suites, oltre ad un ristorante, un bistrot, uno spazio conferenze ed altro ancora. Eleganti ambienti che si apriranno sulla campagna coltivata nella quale si snoderanno percorsi ad anello che permetteranno il contatto diretto degli ospiti con la natura in totale sicurezza essendo la proprietà completamente recintata. 

Per la coltivazione dei campi, è stata creata la Ca’ Apollonio Azienda Agricola s.s.

L’esigenza di avere il completo controllo della filiera di produzione, ha tuttavia convinto successivamente gli imprenditori ad affrontare un ulteriore investimento. In continuità con i terreni di Ca’ Apollonio, verso est, era da tempo in vendita un complesso immobiliare molto simile a Ca’ Apollonio, denominato Ca’ da Roman. Terreni agricoli di discrete dimensioni con all’interno un complesso di edifici originariamente funzionali alla conduzione dei fondi ed oggi in disuso, hanno permesso di programmare una coltivazione vitivinicola completa con previsione di trasformazione e vendita dei prodotti direttamente in loco. L’originario progetto “Ca’ Apollonio” si è pertanto allargato, includendo gli edifici “Ca’ da Roman”, destinati ad ospitare un agriturismo di qualità con nove camere, suddivise in superior e suites, che integreranno l’offerta ricettiva di Ca’ Apollonio, differenziandola per target e personalità. Le strutture secondarie di Ca’ da Roman, che erano prettamente agricole, verranno trasformate nella “Cantina Vitivinicola Ca’ da Roman”, concepita e strutturata per la lavorazione e vendita dei prodotti della vendemmia.

Questo ampliamento d’orizzonte, con il conseguente aumento del terreno agricolo a disposizione, che ha così raggiunto l’estensione di sedici ettari, ha portato a ridefinire gli obiettivi anche dal punto di vista prettamente agricolo produttivo: la coltivazione in un’area fortemente antropizzata dei vigneti, ha fatto nascere l’esigenza di rendere originale e altamente sostenibile la produzione stessa. Si è scelto quindi di allevare esclusivamente vitigni resistenti denominati “PIWI”, acronimo della parola tedesca PilzWiderstandsfähige, che significa resistenti alle malattie fungine.

 

Nel progetto Ca’ Apollonio, oltre ai già citati protocolli CasaClima R e CasaClima Hotel relativi agli edifici del complesso ricettivo, l’Azienda Agricola sta affrontando la certificazione biologica.

L’esclusiva adozione di vitigni PIWI, permette di ridurre in maniera drastica i trattamenti fitosanitari in vigneto e il relativo utilizzo d’acqua, oltre al maggior rispetto del terreno per il minor passaggio di mezzi meccanici e il conseguente abbattimento della produzione di CO2 dei motori. Per spingere ulteriormente la visione green che ispira il progetto, appena l’altezza delle viti lo consentiranno, verranno utilizzati animali di bassa corte, in particolare oche, lasciate libere tra i filari per concimazione ed eliminazione dei parassiti con metodo del tutto naturale. Queste buone pratiche permetteranno di proiettare il progetto Ca’ Apollonio “oltre il biologico” fino a poter essere definito “iperbiologico”.

Tag:, , , , ,
Share

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!